Roter Hahn Südtirol
tramonto in Val di Funes

Autunno...



... godersi straordinarie escursioni
... accumulare colori e calore per l'inverno


Vi consigliamo: Festa dello speck in Val di Funes

Vetta di speck, forma di speck, colossale sorpresa e regina dello speck, in una delle località più belle delle Dolomiti

Dopo il successo delle precedenti edizioni, l'Associazione Turistica Val di Funes, in collaborazione con il Consorzio Speck Alto Adige IGP è lieta di annunciare che anche quest'anno avrà luogo la Speckfest, la festa dello Speck Alto Adige IGP.

Festa dello SpeckQuella della Val di Funes è sicuramente tra le edizioni più pittoresche. In una valle forse meno conosciuta al grande pubblico, si presenta uno scenario estremamente suggestivo, dove le Odle si confondono nel paesaggio naturale delle Alpi. Ed effettivamente, le Odle dolomitiche della Val di Funes sono tra i soggetti più fotografati dell'intero arco alpino.

La suggestione paesaggistica verrà ulteriormente rafforzata dal carattere particolare della gente di questa valle, divertenti e divertite a tal punto da cimentarsi in prestazioni di fisica "gastronomica".
Nelle scorse edizioni infatti sono riusciti a comporre il piatto di speck più lungo delle Dolomiti (533 metri), ad innalzare una corona di speck alta 7 metri e a costruire un tetto con il prezioso salume un piccolo cielo di speck!
Anche quest'anno ci sarà Hans "Gletscherhons" Mantinger, famoso campione nel affettare lo speck, che sorprenderà il pubblico con attrazioni ancora segreti.


Come ogni anno, ci saranno manifestazioni musicali, un mercatino di prodotti artigianali, con una pregiata produzione di miele; sforneranno pane fresco e come finale ci sarà l'incoronazione della regina dello speck.

Info: www.speckfest.it.


Autunno: vista panoramica sulle Odle dal maso Unterpiskoi  Autunno nelle Dolomiti

Unterpiskoihof

Proposta escursionistica:
Giro del Passo

Da Tiso (962 m) ci si avvia per la strada n. 11, in seguito per il sentiero n. 11, sul quale si raggiunge il maso Miglanz Hof (1083 m) e il paesino S. Valentino.

Numeri del sentiero
: 11, Sunnseitenweg, 30, 30A
Tempo di percorrenza: 3 1/2 ore
Grado di difficoltà: facile

Dal centro di S. Valentino si raggiunge sul sentiero "Sunnseitenweg" il paese S. Giacomo (1292 m) e si prosegue poi sulla strada con la demarcazione n. 30 in direzione ovest verso i masi Moarhof e Jochhöfe (1320 m). Il sentiero n. 30 continua verso la croce Jochkreuz (1370 m). Da qui si prosegue sul sentiero n. 30A per raggiungere Tiso. A Tiso si trova il museo mineralogico con una grande collezione di geodi.