Roter Hahn Südtirol

Musei e città

Chiesa di S. Giacomo

Chiesa di S. Giacomo La prima citazione documentaristica risale al 1349, la chiesa è circondata da un muro con porta ad arco a tutto sesto. Aperto da giugno alla fine di ottobre gio e dom 17.30- 18.00 ore

L’aspetto attuale risale al periodo attorno al 1500; custodisce al suo interno un bel trittico gotico (1517).

Orario di apertura da giugno a fine ottobre: giovedì: 16:00 – 17:30 e domenica: 16:00 – 18:00.




Museo mineralogico

Museo mineralogico »Cercare pietre« è la passione di Paul Fischnaller. Il collezionista di minerali, nato nel 1934, vive con la moglie Anna e i suoi animali domestici nel »Gostner Mühle« a Molino di Mezzo. Come spesso accade agli appassionati collezionisti ha dedicato ogni ora libera alla ricerca di nuovi cristalli. La sua collezione di minerali è considerevolmente cresciuta, in quantità e qualità, nel corso degli anni. Alla fine Paul Fischnaller ha maturato il desiderio di rendere accessibile, a interessati e a curiosi, il suo luccicante mondo di cristalli.

Paul Fischnaller è il ricercatore e il collezionista che ha saputo portare alla luce i preziosi minerali e ha raccolto le pietre custodite nel museo. L’esposizione comprende sfavillanti reperti provenienti dal luogo di ritrovamento di Tiso, ma anche da altre regioni alpine quali ad es. la Svizzera, la Valle d’Aosta, l’area del Monte Bianco e Idar Oberstein nella Renania-Palatina, che furono esplorati dal Nostro.

La collezione non comprende alcun pezzo comprato o scambiato. Paul Fischnaller si propone di continuare ad includere reperti nuovi ed interessanti..


Bressanone

BressanoneAl centro della Val d’Isarco, in una amena conca soleggiata, circondata da maestose vette, è adagiata la millenaria città di Bressanone.
In questa storica cittadina, alla confluenza dei fiumi Isarco e Rienza, circondata dallo splendido scenario delle Dolomiti, si fondono armoniosamente arte e cultura, tradizione e modernità.
La città di Bressanone, con le sue vecchie strade e case, con le sue vie porticate e i suoi ponti. Con le sue chiese, con il Duomo, con il chiostro, con gli incredibili affreschi gotici e l’antico palazzo dei principi vescovi. A ogni passo la storia è una realtà viva. I viali e i parchi che circondano la città vecchia invitano alla sosta ed al riposo; il paesaggio circostante è dominato da vigneti e da frutteti, carichi di frutti in autunno.
Bressanone – una città da conoscere, con le sue usanze, le sue tradizioni, il suo modo di vivere!

Cose da vedere: (Romanico - Gotico - Barocco) Le numerose chiesette e cappelle che punteggiano il paesaggio di Bressanone e dei paesi circostanti, con le loro sculture, gli altari tardo-gotici ed i preziosi affreschi sono testimoni di un passato ricco di storia ed arte, che attendono di essere scoperti. (Cattedrale, Chiostro, Palazzo Vescovile - Mueso Diocesano, Giardino dei Signori, fontana in Piazza Duomo, Municipio, Mostra permanente sulla tortura, Chiesa Parrocchiale, La Torre Bianca, Casa Pfaundler)



Touriseum

TouriseumUn tempo dimora di villeggiatura dell'imperatrice Elisabetta d'Austria, Castel Trauttmansdorff, situato alla periferia di Merano, oggi ospita un divertente "museo vivo": il Museo provinciale del Turismo, ovvero Touriseum.

Si tratta dell'unico museo dell'arco alpino dedicato esclusivamente alla storia del turismo.

Touriseum
Grazie a fantasiose scenografie, il visitatore è proiettato nel passato e rivive la storia bisecolare del turismo nel Tirolo, rappresentata sia dal punto di vista dei villeggianti sia da quello della popolazione locale.

Ricco di sorprese, l'affascinante percorso museale coniuga levità e approfondimento, informazione e divertimento; immerso nell'ambiente paradisiaco dei "Giardini di Castel Trauttmansdorff", questo singolare museo fa sognare i visitatori di tutte le età.